Scopri come funziona

Caratteristiche del prodotto

Allinea

Ortro Caratteristiche - Allinea immagini tempio Ortro Caratteristiche - Allinea immagini teschio
ORTRO - Ricostruzione dei punti di presa

Quando crei un nuovo progetto e carichi le immagini, ORTRO individua la tipologia di sensore impiegato e legge i dati EXIF, se presenti, su ogni fotogramma. A questo punto è in grado di calcolare la posizione di presa di ogni foto in un modello 3D perfettamente in scala. Tale procedimento, chiamato allineamento, è completamente automatico.

Alla fine dell'allineamento si ottiene anche la calibrazione della macchina fotografica, ovvero la stima dei parametri interni dell'obiettivo:

  • La focale: Distanza in pixels o millimetri del centro di presa dal piano immagine del sensore.
  • Il punto principale: Intersezione tra l'asse ottico dell'obiettivo ed il piano immagine.
  • La distorsione: calcolata adottando il modello di Brown su tre parametri o cinque parametri.

Il completamento dell'allineamento coincide con la fase che viene tecnicamente detta di costruzione della nuvola rada, con riferimento all'insieme dei punti in tre dimensioni che sono stati determinati durante il calcolo per definire in modo ottimale il modello dei centri di presa.

Si è già in grado di misurare sulle foto, nel senso che ad ogni punto, che compare su più di un fotogramma è possibile assegnare coordinate tridimensionali. sebbene tali coordinate non siano corrispondenti a quelle reali, esse sono fra di loro perfettamente in scala.

ORTRO può addirittura importare i dati di allineamento ottenuti con altri software commerciali diffusi sul mercato.

Feature Two

Ortro Caratteristiche - Georeferenziare
Per georeferenziare occorre aver acquisito in campo i punti di controllo

Dopo l'allineamento delle immagini ORTO può ricostruire un modello tridimensionale della realtà che è perfettamente in scala anche se la scala non è desumibile.

Per determinare esattamente la scala, e introdurre un sistema di coordinate reali, (Georiferimento), occorre conoscere la misura di due o più punti, che in termine tecnico vengono definiti Ground Control Point (GCP). E' possibile impostare tali misure associandole manualmente ad ogni punto del modello, ORTRO dispone di metodi che semplificano in modo signficativo questa operazione:

  • Il georiferimento approssimato iniziale. Consiste nell'estrarre le coordinate reali dei centri di presa, dalle informazioni EXIF cha accompagnano l'immagine. Ciò permette un primo posizionamento automatico approssimato del modello con cui è possibile visualizzare i punti di controllo, e permettere una maggiore facilità nell'associare i punti corrispondenti del modello.
  • La compensazione incrementale a fasci proiettivi (Incremental Bundle Adjustment). Via via che i punti di controllo vengono associati ai punti del modello, sono ricalcolati in tempo reale anche i parametri di allineamento e calibrazione. Ciò minimizza le anomalie di parallasse, ed incrementa in modo significativo l'accuratezza e la precisione di misura.
  • La misura statistica degli scarti.La procedura di georeferenziazione produce sempre risultati ottimali o subottimali e della massima qualità possibile, tuttavia il grado di congruenza dell'allinemanto con le misure reali dei GCP non può essere nota a priori. Per convalidare definitivamente la qualità del modello ORTRO fornisce una stima degli errori differenziandoli per ciascun punto di controllo mediante la tecnica di riproiezione geometrica

I punti di controllo sono imputabili manualmente o importabili mediante un metafile di scambio.

Feature Three

Ortro Caratteristiche - Misura stereoscopica tempio Ortro Caratteristiche - Misura stereoscopica teschio
ORTRO: misura - in stereoscopia

Il modello 3D georiferito è pronto per l'impiego nelle attività di misura. Poichè la fonte originale delle informazioni è costituita dalle immagini, esse rimangono il mezzo più intuitivo ed efficace per collimare i particolari geometrici da misurare, anche se esistono, a seconda dei contesti, differenti modalità operative. ORTRO supporta tutte le modalità possibili di misura, e dà la possibilità di ottenere valori precisi ed accurati in ogni condizione. Ecco i principali metodi di misura supportati:

  • Nuvola densa integrata. ORTRO è in grado di generare automaticamente una nuvola densa di punti tridimensionali che modella con grande precisione i particolari inquadrati in fotogrammi multipli. La risoluzione di rappresentazione è funzione del grado di sovrapposizione delle immagini, ma non sempre, per svariate ragioni, essa raggiunge un livello omogeneo sufficiente a ottenere l'accuratezza desiderata. Quando ciò è possibile un pixel sull'immagine è riconducibile ad una coordinata reale tridimensionale, e la restituzione può avvenire anche utilizzando una singola immagine alla volta. Qualora si disponga di una nuvola ad alta definizione da laser scanner, ORTRO, può importarla e registrarla automaticamente con quella costruita dalle foto, aumentando drasticamente le precisioni ottenibili.
  • Immagini Omologhe. Se la nuvola densa non è sufficiente, nella zona di interesse, per una acqusizione precisa, il rilievo di alcuni punti potrebbe risultarne compromesso. ORTRO fornisce tuttavia un metodo alternativo per la misura di punti importanti basandosi sul metodo delle immagini omologhe. Ciò consiste nel collimare il punto di interesse su una immagine dove esso sia ben visible lasciando che ORTRO scelga automaticamente le altre immagini dove lo stesso punto possa trovarsi e ricavando così una stima della posizione in pixel. Il match del punto sulle immagini omologhe viene condotto con un sofisticato algoritmo assistito da funzioni interattive che garantiscono sempre la minimizzazione degli scarti.
  • Stereoscopia. Il metodo stereoscopico è uno dei primi e più collaudati sistemi per il rilievo 3D da immagini piane. Il team di sviluppo di ORTRO annovera i migliori specialisti della materia con all'attivo innumerevoli prodotti di rilievo realizzati e altrettanto numerosi clienti che si avvalgono con successo della tecnologia stereoscopica. Il metodo stereoscopico è particolarmente efficace per le immagini acquisite da aereo o da drone, in questi casi la sovrapposizione dei fotogrammi, che deve superare il 60%, permette di lavorare con coppie di immagini in un contesto 3D immersivo ottenuto indossando particolari occhiali. ORTRO gestisce un insieme vastissimo di attrezzature stereoscopiche, da quelle più semplici costituite dai soli occhialini RossoBlu (tecnica degli anaglifi) a quelle più professionali che includono schede grafiche OpenGL stereoready, occhiali attivi e passivi, e praticamente ogni tipologia di schermo presente sul mercato. La generazione delle coppie stereoscopiche (ricampionamento epipolare ed eventuale rotazione dei fotogrammi) è ottenuto in modo completamente automatico, e la loro consultazione avviene al continuo con l'impiego di una mappa di controllo utilizzando le due tecniche principali della marca fissa e della marca mobile.

I rilievi sono realizzati in un ambiente CAD 3D, e sono esportabili nei più diffusi formati di metascambio CAD

Feature Four

Ortro Caratteristiche - Acquisizione delle curve di livello
ORTRO: Acquisizione delle curve di livello

ORTRO dispone di stumenti che facilitano la produzione di elaborati professionali, esportabili nei più comuni formati di scambio:

  • Nuvola densa colorata.
  • Mesh con texturizzazione.
  • Ortoimmagini.
  • Profili e sezioni.
  • Curve di livello.
  • Calcolo di volumi.

Inizia a lavorare con ORTRO in tre semplici passi

1
Registrati

Lascia solo la tua email e no preoccuparti non ti invieremo niente senza il tuo permesso

2
Scarica l'applicazione

ORTRO è compatibili con piattaforme di tipo Windows 64bit versione 7 e seguenti.

3
Inizia a lavorare

Immetti le tue immagini, effettua l'allineamento e la georeferenziazione e comincia a misurare il mondo.